Metodo

RIORGANIZZAZIONE ASSICURATIVA

Il servizio offerto di “Riorganizzazione assicurativa” nasce su istanza di numerose imprese che avvertono l’esigenza di gestire in modo nuovo la crescente complessità del “sistema azienda” e dei singoli sottosistemi tra cui quello assicurativo.

In particolare, si persegue l’obiettivo di definire una politica assicurativa aziendale tarata sulle caratteristiche specifiche dell’organizzazione e del business migliorando, nel contempo, la qualità delle coperture e delle relazioni con gli intermediari (Agenti e Broker). La finalità di ridurre i costi assicurativi, infine, ottimizzando la concorrenza la Compagnie, completa le caratteristiche del servizio.

La “Riorganizzazione assicurativa” si articola in:

  • PIANIFICAZIONE – vengono condivise con l’imprenditore le scelte di politica assicurativa (che cosa fare) coerentemente con i piani di sviluppo aziendale, oltre che le priorità e la tempistica di realizzazione; l’attività viene descritta mediante apposita Relazione programmatica a supporto delle decisioni che competono all’organismo di controllo (Amministratori e Collegio sindacale);
  • ORGANIZZAZIONE – si impostano processi aziendali (come fare) specificamente dedicati alla realizzazione degli obiettivi nel modo più funzionale e nel rispetto della normativa che regola i rapporti tra assicurato ed assicuratore; si affianca, inoltre, il personale preposto in un percorso di crescita professionale che arricchisca di nuove competenze l’interessato e incrementi il patrimonio di conoscenza aziendale anche attraverso incontri formativi (workshop in house);

 

PROCEDURE

    • Audit assicurativo: analisi tecnica dei contratti di assicurazione, nell’ottica di garantire la congruità delle polizze sia in fase di sottoscrizione sia successivamente al variare di circostanze che possano influire sulla valutazione del rischio;
    • Rating assicurativo: criterio di misurazione qualitativa e quantitativa sia del programma assicurativo aziendale nel suo complesso sia delle singole polizze che lo compongono;
    • Gara ad invito: procedura semplificata di gara finalizzata ad ottimizzare la concorrenza tra intermediari assicurativi mediante predisposizione di capitolati di polizza e relativo bando; ciò per uniformare le richieste allo standard richiesto, in termini di garanzie, e per ridurre i costi.

CONTESTO

il processo di Risk Management (individuazione, valutazione, trattamento del rischio) costituisce il percorso logico di riferimento per l’imprenditore nella mappatura dei rischi e nella selezione degli strumenti di tutela di natura assicurativa o alternativi all’assicurazione (es. prevenzione, sicurezza) idonei a salvaguardare il valore aziendale.

La corretta definizione di una politica per il fronteggiamento dei rischi implica, perciò, un ruolo attivo dell’impresa e si fonda su due fattori:

  • una profonda conoscenza dei rischi aziendali; ciò rappresenta il presupposto per una loro gestione professionale ed integrata nella strategia d’impresa;
  • un utilizzo più consapevole del contratto di assicurazione da cui emergano limiti di garanzia e aree di miglioramento, al fine di ottimizzare il rapporto costi/benefici della copertura e di rimediare alla tradizionale mancanza di trasparenza del testo di polizza.
 
GESTIONE DEL RISCHIO

Desideri una consulenza?
Contattami per un appuntamento

T. 339 5344442