2013/02 – Rischi catastrofali

GUIDA ALLA LETTURA DELLE ASSICURAZIONI DEI RISCHI CATASTROFALI
DANNI ALLE COSE E INTERRUZIONE DELL’ATTIVITÀ

Obiettivi dell’incontro:

La funzione principale dell’assicurazione è quella di tutelare l’impresa contro gravi eventi dannosi che producano un impatto fortemente negativo sul patrimonio e sull’equilibrio finanziario aziendale. Tuttavia, non sempre le polizze offrono adeguate garanzie. Infatti, sovente presentano una forma di copertura articolata ed esaustiva per sinistri di lieve entità quali, ad esempio, danni all’impianto elettrico o costi di riparazione di condutture, mentre limitano fortemente l’esposizione dell’assicuratore difronte ad eventi dannosi potenzialmente distruttivi, come terremoti o uragani, o derivanti da gravi infortuni sul lavoro nonché da difetto di prodotto.
Inoltre, spesso non viene assicurato del tutto il danno che l’azienda subisce a seguito di tali eventi in termini di interruzione dell’attività.
Pertanto, si rende consigliabile un approfondimento tematico che evidenzi i principali rischi cosiddetti catastrofali e le soluzioni tecniche assicurative più appropriate per la PMI. Ciò al fine di agevolare l’attività di aggiornamento del programma assicurativo aziendale che grava sull’imprenditore o sul suo responsabile amministrativo.
L’impostazione didattica si fonda sulla consapevolezza che le principali criticità nelle relazioni con il sistema assicurativo si manifestano a causa di:

  • il conflitto di interessi esistente tra chi compra e chi vende la polizza;
  • un rapporto con l’assicuratore eccessivamente basato sulla fiducia personale.

L’incontro, dunque, è finalizzato a favorire un approccio più moderno all’assicurazione, caratterizzato da una maggiore consapevolezza circa i complessi meccanismi che la regolano e da una più marcata autonomia decisionale dell’imprenditore nella definizione della politica assicurativa aziendale.

Destinatari dell’incontro:

  • Imprenditori
  • Dirigenti
  • Uffici legali
  • Responsabili amministrativi con delega alle assicurazioni aziendali e finanza
  • Intermediari assicurativi

Contenuti dell’incontro:
L’incontro, in particolare, prevede la seguente articolazione:

a) individuazione dei rischi

  • eventi naturali (terremoto, uragano, sovraccarico neve, inondazioni, alluvioni)
  • eventi sociopolitici (atti vandalici, terrorismo)
  • infortunio sul lavoro
  • danno ambientale
  • difetto di prodotto in serie
  • responsabilità civile nei lavori svolti presso terzi (interruzione attività di terzi, incendio)

b) garanzie assicurative specifiche

  • garanzie offerte dal mercato assicurativo per i danni catastrofali a persone e cose
  • garanzie offerte dal mercato assicurativo per i danni catastrofali da interruzione dell’attività
  • sottolimiti di indennizzo e di risarcimento
  • limite massimo di esposizione dell’assicuratore in combinato danni diretti e da interruzione attività
  • facoltà di recesso dell’assicuratore da singole garanzie
  • rischi esclusi dalle coperture
  • procedure finalizzate ad ottimizzare la concorrenza tra assicuratori

Obiettivo dell’incontro:

  • Individuare gli aspetti di maggior criticità connessi all’assicurazione dei rischi catastrofali;
  • individuare soluzioni tecniche-assicurative migliorative immediatamente applicabili ai testi di polizza utilizzati dall’azienda;
  • offrire strumenti “pratici” per selezionare l’offerta assicurativa più vantaggiosa nell’ottica del contenimento dei costi.

 

Risk Imprese Via Lame, 53 - 40050 Argelato (Bo) - p.iva: 02106981208 - info@riskimprese.it